Condividi l'articolo su:

Un Brand di Successo dagli scarti dell’Industria Vinicola

L’industria tessile è una delle più redditizie e allo stesso tempo inquinanti della Terra. Produce un fatturato annuo di 1.500 miliardi di euro e oltre un miliardo di vestiti all’anno. Se si pensa poi che la produzione mondiale di indumenti è destinata ad aumentare del 63% entro il 2030, appare ovvio che l’industria tessile avrà un impatto sempre maggiore sull’ambiente e sull’ecosistema terrestre. In questa prospettiva stanno nascendo diverse iniziative che tendono a modificare il modo in cui è concepito il processo produttivo e di consumo nel settore tessile. Una di queste è Vegea© un’azienda ecosostenibile che si occupa di produrre materiali vegetali innovativi attraverso la trasformazione delle fibre contenute nelle bucce e nei semi dell’uva in pelle e materiali vegetali animal-free.

Usare una materia prima 100% vegetale composta dalle bucce, i semi e i raspi del grappolo d’uva, che rimangono dopo la produzione del vino, è il segreto del successo della Vegea, azienda italiana con sede a Rovereto che produce con questi “scarti” una pelle bellissima, morbida e dai colori meravigliosi!

Un materiale Innovativo e Smart

Un materiale duttile che si può utilizzare in molti campi, moda, arredamento, settore automobilistico e trasporti. VegeaTextile® offre una soluzione alternativa ed economicamente sostenibile all’utilizzo di materiali derivati da animali o sorgenti fossili.

L’Azienda ha ricevuto nei mesi scorsi diversi premi per l’innovazione ed è entrata a far parte dei progetti Horizon 2020 scelti dal Parlamento Europeo. Insieme alla fondazione H&M ha creato inoltre la sua prima collezione di moda che ha già avuto successo negli atelier e nelle sfilate di tutto il mondo oltre che spazi su prestigiose riviste di moda.

Nel 2017 nasce la collaborazione di VEGEA con H&M Foundation anno in cui l’organizzazione della famiglia Stefan Persson, fondatrice del brand di moda H&M, assegna a VEGEA il primo premio del Global Change Award, il concorso internazionale più importante sull’innovazione circolare nel fashion business.

Il finanziamento che VEGEA ha ricevuto dalla H&M Foundation  è stato investito in ricerca e sviluppo e per la produzione dei primi prototipi di abiti, scarpe e borse, per testare e mostrare la lavorabilità e versatilità di Vegeatextile®.

Vegea©  tra le migliori 50 Aziende Europee

La collaborazione di VEGEA con l’Ecosistema europeo si è rafforzata nel 2017, l’azienda ha infatti avviato un percorso di crescente partecipazione ai gruppi di lavoro del Parlamento Europeo in materia di innovazione ed economia circolare.

Durante il 9° vertice sull’ Innovazione Europea, tenutosi al Parlamento Europeo nel 2017, Vegea è stata annoverata tra le migliori 50 aziende europee.

Vegea inoltre partecipa ad Horizon 2020 (H2020), che è il Programma Quadro dell’Unione Europea (UE) per la ricerca e l’innovazione relativo al periodo 2014-2020.

Lo scopo di Horizon è quello di sostenere la ricerca e l’innovazione: uno dei cinque obiettivi principali a cui mira Europa 2020, la strategia dell’Unione Europea per il decennio 2010-2020. In linea con questa Strategia, H2020 si propone di contribuire, in particolare, alla realizzazione di una società basata sulla conoscenza e sull’innovazione, orientata verso le grandi priorità indicate dall’Agenda europea per il 2020: crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

Di seguito un interessante video esplicativo sul metodo produttivo

Questo progetto dimostra che applicandosi è possibile creare economia ecosostenibile, circolare e animal-free.

Foto sulla collezione di moda Qui

Sito https://www.vegeacompany.com/

Contatti  https://www.vegeacompany.com/contacts/

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Novità, curiosità e aggiornamenti dal mondo del Green.

Grazie per esserti iscritto!