Condividi l'articolo su:

Sempre più Smart la collezione del Papero che Fischia!

 

Dopo la collezione Recy, prodotta interamente dalla lavorazione di bottiglie di plastica e contraddistinta dal logo verde, l’Azienda ha lanciato nel 2018, in occasione della Giornata per gli Oceani, la collezione Clean The Ocean – Follow The Blue.

 

 

La collezione emerge direttamente dalle profondità dell’oceano, per regalare a tutti i meravigliosi colori del mare: tonalità blu per l’uomo e verdi per la donna, sfumate dal bianco delle conchiglie, dal giallo degli anemoni e dalle romantiche nuance rosse di stelle marine e coralli.

Con la stagione Spring/Summer 2019, Save the Duck introduce nuovi capi nella linea Ocean is my Home come sempre Animal Friendly. Questi sono contraddistinti dal logo azzurro che richiama i colori dell’oceano.

Come afferma l’azienda

“IL CLAIM WE CLEAN THE OCEAN È UN IMPEGNO CONCRETO, CHE NON PASSA SOLO DAI MATERIALI UTILIZZATI, MA ANCHE DALLA COLLABORAZIONE CON SURFRIDER FOUNDATION EUROPE. PER OGNI CAPO TARGATO OCEAN IS MY HOME, INFATTI, SAVE THE DUCK DEVOLVERÀ PARTE DEL RICAVATO ALL’ASSOCIAZIONE, CON L’OBIETTIVO DI RIPULIRE 300.000 MQ DI SPIAGGE E LIBERARE I MARI
DA 6.000 KG DI RIFIUTI.

I CAPI DELLA COLLEZIONE OCEAN IS MY HOME SONO PRODOTTI CON UNO SPECIALE TESSUTO, IL NETY, REALIZZATO IN NYLON 100% RICICLATO ECONYL®. IL FILATO ECONYL® È UNA FIBRA OTTENUTA DALLA RIGENERAZIONE DELLE RETI DA PESCA RECUPERATE NEI MARI E NEGLI OCEANI E DAL RICICLO DI NYLON PRE-CONSUMER E POST-CONSUMER.”

 

IL MARCHIO FONDATO NEL 2011 DA NICOLAS BARGI SALVA 3 MILIONI DI OCHE OGNI ANNO

Numero destinato a crescere perché il Brand ecologico sta riscuotendo sempre più successo, soprattutto tra i giovani che vogliono fare sempre più spesso Scelte Consapevoli e Cruelty Free.

Recentemente l’azienda ha aperto il primo negozio monomarca a Milano ed entro il 2020 conta di aprirne altri in tutto il mondo. Negozi che si andranno ad affiancare alla rete di rivenditori che copre già 29 Paesi, in particolare in Europa, con in testa Germania, l’area Benelux e tutta la Scandinavia, e il Nord America.

Siamo veramente felici che a fronte di alcune aziende che si ostinano a produrre abbigliamento usando parti di animali, esistano realtà virtuose come Save the Duck che si impegnano invece a 360° per creare capi amici del pianeta e di tutti i suoi abitanti.

Oggi abbiamo grandi opportunità tecnologiche che ci impongono di evolverci e di costruire un futuro sempre più Smart ed Ecosostenibile. Perché non usarle e abbandonare il retaggio del passato?

Quindi, GOD SAVE THE DUCK e tutte le altre aziende che si stanno mettendo in gioco per costruire un Futuro Sostenibile ed Equo per tutti.

 

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Novità, curiosità e aggiornamenti dal mondo del Green.

Grazie per esserti iscritto!