Condividi l'articolo su:

 

Nata nel 2010, grazie ad un team costituito da professionisti provenienti da settori ed esperienze molto diverse, l’azienda QUAGGA è oggi una realtà italiana di eccellenza nel campo dell’ecofashion.

Punto di forza della sua produzione, ovviamente 100% vegetale, è la scelta attenta e rigorosa delle materie prime, tutte provenienti da fibre riciclate e frutto di manodopera rispettata nella propria dignità di forza lavoro e di professionalità.

QUAGGA è particolarmente attenta al riciclo della plastica ed al suo possibile riutilizzo, in un’ottica di biosostenibilità e di attenzione particolare all’inquinamento che questa provoca all’ambiente (parliamo soprattutto di plastica monouso).

 

Abiti dalle bottiglie di plastica

 

Partendo da tali premesse, è nata la linea estiva di QUAGGA, che prende il nome di Q BOTTLES, centrata sulla realizzazione di felpe e di polo create attraverso la sottrazione all’ambiente di un numero variabile da nove a dodici bottiglie di plastica PET per ciascun capo.

 

La linea Q-bottles è Smart!

 

Da queste ultime i progettisti dell’azienda sono riusciti a ricavare un tessuto leggero e trasparente, molto simile al cotone, realizzato ad impatto ambientale quasi pari a zero, totalmente cruelty free e, quindi, assolutamente ecosostenibile.

Infatti questo tipo di tessuto non rilascia, quando viene lavato in lavatrice, né microplastiche, né microfibre, le quali sono le principali responsabili dell’inquinamento delle acque e dell’ammalarsi dei pesci (per un fenomeno di bioaccumulo a livello di organi interni e di tessuti). Animali che, ricordiamo, sono alla base della catena alimentare, per cui poi possono causare danni a qualsiasi altro animale che se ne cibi, uomo compreso.

 

Le microplastiche e le microfibre inquinano il mare e vengono mangiate dai pesci

 

La selezione delle materie prime usate contempla, pertanto, ogni singolo dettaglio della produzione. Così nei capi QUAGGA tutti i tessuti sono in poliestere 100% riciclato e vantano la certificazione Bluesign.

La produzione è 100% Made in Italy: le ovatte termiche, in fibra riciclata, provengono da Bergamo e vengono lavorate vicino Padova; le chiusure lampo sono in nylon o in poliestere, priva di PVC, una sostanza che le direttive GOTS hanno bandito da ogni produzione.

 

Anche il nuovo tessuto Ecosoft è sostenibile e Made in Italy

 

Tutto ciò ha fatto sì che l’azienda QUAGGA potesse ottenere il rating più alto (VVV+) della certificazione Animal Free.

Se dunque, come noi, siete anche voi curiosi di provare questi prodotti o sapere di più su questa azienda virtuosa, visitate il loro sito https://www.quagga.it/it/

Per informazioni inviate una mail all’indirizzo info@quagga.it.

E’ possibile, inoltre, acquistare i prodotti on line direttamente dal sito, disponibile sia nella versione italiana che in quella inglese.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Novità, curiosità e aggiornamenti dal mondo del Green.

Grazie per esserti iscritto!