Condividi l'articolo su:
Contrastare lo Sfruttamento e l’Uccisione degli Elefanti oggi è Possibile grazie all’Avorio Vegetale

 

Gli elefanti rischiano l’estinzione a causa delle loro zanne e i nostri eredi potrebbero non vedere tanta maestosa bellezza

 

Proprio così, non avete letto male. Grazie ad una pianta che vive in Sud America, che si chiama Phytelephas Macrocarpa, è attualmente possibile ottenere un avorio vegetale, il quale è molto simile, sia per aspetto che per consistenza, a quello depredato agli elefanti.

Il nome scientifico di tale sostanza è TAGUA o COROZO ed altro non è che l’endosperma dei frutti di questa palma sudamericana. Quindi si tratta di un avorio 100% vegetale, cruelty free e soprattutto ecosostenibile, che nulla ha a che fare con quello di provenienza animale.

 

Semi di Tagua lasciati ad essiccare al sole

 

 

I Giganti delle Foreste rischiano di Scomparire per Sempre

Sappiamo tutti ormai quanta sofferenza ci sia dietro lo sfruttamento e il massacro degli elefanti per tagliare loro le zanne. Si tratta, infatti, di una pratica crudele ed eticamente condannabile, che sta causando la decimazione di questa specie animale, mettendola così a rischio di estinzione.

Ricordiamo che secondo le stime dell’associazione ambientalista Save the Elephants, nel periodo di tempo compreso tra il 2002 e il 2011 sono stati uccisi circa centomila elefanti. Di conseguenza in un solo decennio la popolazione del più grande mammifero terrestre ha subito una diminuzione pari al 62 per cento. Dati allarmanti, che non dobbiamo sottovalutare dal momento che, se le cose non cambieranno velocemente, entro pochi anni l’elefante sarà estinto.

 

Ogni anno circa quarantamila elefanti vengono uccisi dai bracconieri per prelevare l’avorio delle zanne

 

Allora perché, se davvero non si riesce a rinunciare all’acquisto di manufatti in avorio, non scegliere piuttosto un prodotto totalmente vegetale, con uguale compattezza, lucentezza e consistenza di quello proveniente dagli elefanti, ma allo stesso tempo privo di ogni forma di crudeltà?

 

Un Materiale etico ed Equosolidale

 

Anzi, in realtà optando per l’Avorio Vegetale, si aiuta anche l’economia locale di paesi che non versano certamente in condizioni economiche agiate. Così come fa l’Azienda Kori

Infatti la semina, la raccolta e la lavorazione di questo elemento consente a decine di persone di poter lavorare localmente, tanto che sono sorti veri e propri progetti di sostegno in tal senso promossi da ONG ed associazioni, impegnate in prima linea per far sì che la biodiversità sia rispettata e mantenuta in ogni parte del pianeta.

 

Beauty – Regale e sorprendente collezione fatta a mano con grande meticolosità

 

Attualmente l’Avorio Vegetale viene impiegato per la creazione di pavimenti, tessere per mosaici, bottoni, sculture, parti di strumenti musicali ed anche gioielli. Unica accortezza da tenere in considerazione è che, a differenza dell’avorio di origine animale, la Tagua è altamente infiammabile, per cui va sempre tenuta lontana da qualsiasi fonte di calore.

 

Kosmo – Parure elegante e sofisticata composta da girocollo e orecchini

 

 

Anello Mitad del Mundo – Ispirato al Monumento da cui prende il nome, questo anello ci riporta al mondo ancestrale

 

 

Abbiamo la possibilità, anche in questo caso, di fare la nostra parte e promuovere una scelta eticamente corretta. Sta, come sempre, a noi fare la differenza. La stessa natura ci offre uno spunto per vivere in pace con altre forme di vita, optando per una presa di posizione biocentrica, piuttosto che antropocentrica come troppo spesso avviene.

Non ignoriamo il grido d’allarme degli Elefanti e facciamo Scelte Consapevoli!

Potete regalarvi o regalare un gioiello Kori ovunque visitando lo Shop online; l’Azienda vende e spedisce in tutto il Mondo!

Visitate il sito www.korijewels.com  

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Novità, curiosità e aggiornamenti dal mondo del Green.

Grazie per esserti iscritto!