Condividi l'articolo su:

Emissioni di metano (CH4) e protossido di azoto (N2O) dalla gestione del letame.

Il letame contiene due componenti chimici che producono emissioni di gas serra durante lo stoccaggio e la lavorazione: materia organica contenente metano e nitrogeno di azoto e che produce emissioni di protossido di azoto. Il metano viene rilasciato dalla decomposizione anaerobica del materiale organico. Ciò si verifica soprattutto quando il letame viene gestito in forma liquida, come nelle lagune profonde o nei serbatoi di contenimento. Il nitrogeno di azoto presente durante lo stoccaggio e la lavorazione del letame, viene rilasciato nell’atmosfera principalmente sotto forma di ammoniaca che viene poi trasformata nell’atmosfera in protossido di azoto dando vita ad importanti emissioni indirette di gas serra simili a quelle prodotte dalle automobili e dai trasporti in generale. Un recente Rapporto dell’Ispra ha calcolato che i gas serra prodotti dai trasporti sono circa il 9% mentre quelli prodotti dagli allevamenti ammontano a circa il 15%.

Non lo immaginavi, vero?

 

*Lagune di raccolta di feci e urine di un allevamento di maiali

*Un drone rivela il dramma degli allevamenti intensivi

Fonte FaoReport Completo

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Novità, curiosità e aggiornamenti dal mondo del Green.

Grazie per esserti iscritto!