Condividi l'articolo su:

 

L’Oms stima che nel 2050 la resistenza agli antibiotici sarà la prima causa di morte al mondo.

 

L’antibiotico resistenza è un gravissimo effetto collaterale degli allevamenti in cui gli animali vengono stipati a migliaia. Ovviamente questa sovrappopolazione crea gravi problemi di salute agli animali che quindi devono essere protetti in maniera preventiva da antibiotici. Sappiamo tutti che abusare di antibiotici fa male e che a lungo andare questi potrebbero smettere di fare effetto. Questo è accaduto negli allevamenti intensivi e la presenza di geni antibiotico-resistenti viene trasferita all’uomo ogni qualvolta si mangi carne, pesce, latte, formaggi o uova.

 

I risultati di una recente ricerca di Greenpeace

 

Non solo pollo e bovino, anche la carne di maiale mostra il fianco all’antibioticoresistenza, il preoccupante fenomeno – l’Oms stima che nel 2050 sarà la prima causa di morte al mondo – dell’inefficiacia degli antibatterici tradizionali nel curare nuovi microbi, veicolo di malattie.

 

 

Greenpeace Austria ha testato 14 campioni di carne di maiale (braciole, cotolette e macinato) e in 5 casi(scarica qui tutti i risultatisono risultati contaminati con i germi MRSA (lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina) o ESBL (un ceppo di Escherichia coli che producono enzimi resistenti) sui quali gli antibiotici tradizionali non hanno efficacia. Su due campioni sono stati rilevati entrambi gli agenti patogeni.

Greenpeace punta il dito contro l’uso massiccio degli antibiotici che vengono somministrati in maniera preventiva agli animali e contro gli allevamenti intensivi, accusati di favorire la trasmissione di patogeni antibioticoresistenti. Solo nella Ue circa 33.000 persone muoiono ogni anno da germi resistenti agli antibiotici.

Fonte: Il Salvagente

 

La Buona Notizia

 

La buona notizia è che in questo recente STUDIO è stato rilevato che chi si alimenta a base 100% vegetale ha meno geni antibiotico-resistenti.

Che aspetti allora? L’adozione di un’alimentazione 100% vegetale è SMART!

  • Salvi te stesso dalle malattie
  • Salvi il pianeta dall’inquinamento provocato dai reflui delle deiezioni animali contenenti antibiotici e altri farmaci che contaminano terreni e acque
  • Salvi gli animali dalla crudeltà inflitta loro negli allevamenti

 

 

Oggi, come ti mostriamo ogni giorno nelle nostre recensioni, esistono tantissime alternative vegetali, sia nel campo dell’alimentazione che dell’abbigliamento, degli accessori, dell’arredamento.

 

Partecipa anche tu all’Evoluzione Vegetale! Be Smart!

 

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Novità, curiosità e aggiornamenti dal mondo del Green.

Grazie per esserti iscritto!